Loading Events

« All Events

  • This event has passed.

Siamo Uomini o Caporali? (It)

June 8, 2015 @ 18:00 - 21:00

VALSAMOGGIA, 8 GIUGNO 2015. – Nell’anno in cui, in particolare per la suggestione di EXPO, il tema del “cibo per tutti” sembra essere diventato di particolare rilevanza, Bazzano (Valsamoggia, BO) ospita un importante evento dal titolo “Siamo uomini o caporali? Schiavi rurali all’epoca della sovranità alimentare”, che si terrà il 12 giugno 2015 alle ore 18 presso la Rocca dei Bentivoglio (Sala dei Giganti).

Programma (pdf)

L’evento vuole sensibilizzare la comunità sullo sfruttamento dei migranti nelle campagne italiane, un problema che ha assunto proporzioni impressionanti per diffusione e pervasività: si darà priorità alla ricerca di risposte positive, tentando di individuare possibili soluzioni concrete.

L’incontro è co-organizzato da: Terra Nuova, ONG che opera nel campo della cooperazione internazionale; Oltremare, cooperativa sociale modenese; Solidarietà Impegno, associazione attiva da oltre vent’anni a Bazzano e in Valsamoggia nella promozione di stili di vita sostenibili. L’evento ha il patrocinio del Comune di Valsamoggia, con la collaborazione della Fondazione Rocca dei Bentivoglio; fa parte della campagnaHands on the land for food sovereignty, cofinanziato dall’Unione Europea nell’ambito dell’Anno Europeo per lo Sviluppo (EYD2015), e si avvale della collaborazione di CTM Altromercato, centrale italiana di importazione di commercio equo, anche nell’ambito del progetto Oltrexpo.

Il tema dello sfruttamento nel lavoro agricolo verrà declinato sia prestando attenzione alla connessione con i diversi modelli di agricoltura, sia sotto l’aspetto della difesa e della promozione dei diritti umani, facendo perno sul concetto di sovranità alimentare. In un’epoca in cui la società civile e i movimenti sociali di tutto il mondo affermano a gran voce l’universalità e l’indivisibilità dei diritti umani, tra cui il diritto alla nutrizione e a un cibo adeguato, ma anche a condizioni lavorative dignitose, accade troppo spesso che i dettami dell’industria agro- alimentare e la mancanza di efficaci controlli generino un’agricoltura non rispettosa delle persone e dell’ambiente, che sfrutta fino allo stremo le une e l’altro pur di ottenere dei prodotti redditizi, ma tutt’altro che salubri ed equi.

«Acqua, terra, semi e risorse naturali sono beni comuni e il diritto all’accesso al controllo di questi beni è un diritto umano indivisibile, non riservabile solo ad alcuni» afferma Paola De Meo di Terra Nuova. Le fa eco Sem Occhiocupo, presidente di Solidarietà Impegno: «Questa dicotomia fra modi di concepire l’agricoltura, di intendere i diritti umani, le condizioni di lavoro in agricoltura e, in definitiva, il reddito degli agricoltori, arriva poi sulla nostra tavola, tutti i giorni, attraverso il cibo che consumiamo, dalla passata di pomodoro al grano utilizzato nel pane e nella pasta».

Una possibile risposta è quella che fa appello al consumo critico: questa e altre alternative verranno esplorate nel corso dell’incontro dai relatori Marco Omizzolo, giornalista e sociologo, dell’associazione In Migrazione; Andrea Belardinelli, referente del “Programma Italia” per Emergency; Valentina Pontorno, di CTM Altromercato, che parlerà in particolare della linea «Solidale Italiano»; Giovanni Lattanzi, presidente del COCIS e del Gruppo Umana Solidarietà. Modererà il medesimo Sem Occhiocupo.

Al termine dell’incontro, la bottega equosolidale «SI può fare» di Bazzano offrirà un piccolo rinfresco a base di prodotti del commercio equo e solidale o provenienti dalle campagne locali.

Per informazioni: bartolomei[at]terranuova.org

hands-on-the-landlogo:EYD2015

Details

Date:
June 8, 2015
Time:
18:00 - 21:00
Event Category:

Venue

Rocca dei Bentivoglio, Sala dei Giganti
Bazzano (Valsamoggia, BO), Italy + Google Map